Sicurezza sul lavoro, muore un operaio di 23 anni

Ancora una morte bianca, questa volta in provincia di Napoli, dove nella serata del 27 ottobre è deceduto in ospedale, a causa delle ferite riportate, un operaio di 23 anni precipitato da un’impalcatura.

La vittima è un addetto con regolare contratto di lavoro presso un’azienda specializzata nella produzione di materiale sportivo. Il giovane, stando a una prima ricostruzione, sarebbe precipitato mercoledì pomeriggio da un’altezza di circa 4 metri mentre era impegnato in attività legate alle proprie mansioni.

A nulla sono serviti i tempestivi soccorsi, sul caso è stata aperta un’inchiesta della Procura di Torre Annunziata.

Chiama ora

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy