Lettera del Presidente

La CNL nasce con l’obiettivo della RAPPRESENTANZA e della TUTELA delle PMI operanti nei settori dell’artigianato, dell’industria, del commercio e turismo ed in generale dell’impresa e delle relative forme associate, fornendo servizi necessari e svolgendo attività utile allo SVILUPPO delle stesse.

Varie sono le attività attraverso le quali la nostra organizzazione punta a tutelare i diritti e a soddisfare le esigenze dei soggetti che rappresenta, infatti si occupa di fornire servizi di consulenza, assistenza e informazioni alle imprese, assume iniziative volte alla formazione, qualificazione e all’aggiornamento professionale degli imprenditori e dei lavoratori, con corsi di formazione ai sensi del D. Lgs. 81/08 in materia di igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Attua la rappresentanza e la tutela dei pensionati attraverso CNL Pensionati, assume iniziative dirette alla modernizzazione e allo sviluppo delle imprese associate, svolge inoltre attività editoriale dotandosi di agenzie di stampa ed organi di informazione.

Il ruolo che CNL si propone di ricoprire è quello di protagonista come strumento di tutela e di salvaguardia sia del lavoro che delle categorie professionali in esso operanti, potendo incidere sulle condizioni del lavoro e dei lavoratori, garantendo a quest’ultimi un aiuto reale per l’inserimento nei diversi contesti lavorativi.

Come Presidente della CNL vorrei sottolineare ulteriori aspetti peculiari della stessa, in quanto l’Associazione offre alla collettività un gran numero di servizi, quali l’assistenza fiscale, i servizi di patronato, la formazione, la consulenza legale e tutte le altre attività legate alle tematiche dell’ambiente, della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro oltre alla formazione professionale di diverse categorie di professionisti. Su quest’ultimo tema ci stiamo concentrando particolarmente proprio per creare opportunità formative che consentano ai giovani di cercare un lavoro adeguato alla loro preparazione, consci del fatto che solo puntando sui giovani e sulla loro formazione si possa realmente contribuire al rinnovamento sociale.

Occorre solo una consapevolezza maggiore sul ruolo dei sindacati, perché attraverso di essi si possono raccogliere le istanze del paese reale e trasformarle in buona legislazione.

Infatti il sindacato, lontano da ogni logica partitica, deve lavorare per condizionare in senso positivo il dibattito politico, inducendo i partiti ad inseguirlo su proposte condivise.

Il nostro progetto di rinnovamento vuole inoltre essere da stimolo per la politica, offrendo alla stessa dei modelli alternativi su cui ci si possa confrontare, dando così un contributo costruttivo ad una politica che spesso è stata un freno alla crescita del Paese sotto i profili analizzati. La politica dovrebbe recepire questi stimoli e fare quel passo in avanti in grado di garantire una produzione di leggi e di regolamenti adeguati e rispondenti alle esigenze del sindacato d’impresa che rappresenta quell’importante anello di congiunzione tra istituzioni, servizi, mercato ed imprese.

Il Presidente Michele Antonio Eramo

Chiama ora
WhatsApp chat

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy