Importantissimo riconoscimento per la CNL-CONFEDERAZIONE NAZIONALE DEL LAVORO alla Camera dei Deputati

Negli ultimi quattordici mesi, l’Italia ma non solo, ha subito in modo grave gli effetti della pandemia legata al COVID-19, con importanti danni al tessuto economico-sociale della nazione.

Il mondo del lavoro come affermato da tutti gli ultimi dati, ha subito in modo profondo quanto successo nell’ultimo periodo, con migliaia di aziende costrette alla chiusura con conseguente perdita del posto di lavoro per migliaia di persone, che ha causato diversi problemi alle famiglie monoreddito, portandole ai livelli di povertà.

Notizia di qualche giorno fa, si prevede che nel 2021 il tasso di disoccupazione arrivi a toccare il 17% con un crollo degli investimenti delle imprese di ben 65 miliardi di euro.

Per tutta queste serie di motivi, la CNL – CONFEDERAZIONE NAZIONALE DEL LAVORO, si è sentita in dovere di mettersi in prima linea per cercare di dare delle soluzioni importanti a tutti gli imprenditori che hanno sopportato la crisi e a tutte quelle piccole partite IVA che giorno dopo giorno lottano per evitare la chiusura, in quanto unico mezzo di sostentamento delle proprie famiglie.

Nella giornata di oggi mercoledì 21 aprile, è stato siglato un importante accordo interconfederale tra la CNLCONFEDERAZIONE NAZIONALE DEL LAVORO rappresentata dal Presidente Dott. Michele Antonio Eramo e la FILD–FEDERAZIONE ITALIANA LAVORATORI DIPENDENTI dal Segretario Nazionale Dott. Erminio Barbalace, per migliorare l’efficienza dell’aziende nel rispetto di condizioni vantaggiose economiche e in tutta sicurezza dei lavoratori.

A seguito dell’accordo, le due realtà hanno dato vita al Comitato Nazionale Lavoro e Sicurezza che ha lo scopo di impegnarsi a rappresentare ove necessario le aziende e i lavoratori per la tutela dei diritti, e il miglioramento della Sicurezza nei Luoghi di lavoro, attraverso riunioni periodiche con i Presidenti e i Segretari territoriali, da proporre e discutere con gli organi competenti, promuovendo una serie di incontri e seminari con gli attori principali, ovvero datori di lavoro e lavoratori.

Sempre nella giornata di oggi, il Presidente Dott. Antonio Michele Eramo e il Segretario Generale CNL Nazionale Arch Wladymiro Wysocki sono stati ricevuti presso la Camera Dei Deputati in quanto riconosciuta come Confederazione autorizzata a presentare proposte e iniziative per il miglioramento e lo sviluppo delle attività produttive nazionali.

A seguito di questo importantissimo riconoscimento, la nostra rappresentanza dei datori di lavoro, aziende, lavoratori e partite iva sarà maggiore potendo seguire direttamente i lavori presso le istituzioni in prima persona.

Sarà possibile infatti presentare proposte, essere portavoce di tutti gli associati e non, ma soprattutto sarà possibile fare la differenza come mai prima, essendo al centro tra le aziende, lavoratori e le attività tutte.

Grazie al lavoro fatto, la CNL-CONFEDERAZIONE NAZIONALE DEL LAVORO assume ancora di più un ruolo di assoluto prestigio e rilievo nel panorama nazionale nel mondo del lavoro.

(IN FOTO IL PRESIDENTE DOTT. MICHELE ANTONIO ERAMO PRESSO LA CAMERA DEI DEPUTATI)

UFFICIO STAMPA CNL-CONFEDERAZIONE NAZIONALE DEL LAVORO

 

Call Now ButtonChiama ora

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy