Contagi in aumento, a forte rischio il turismo

I contagi in Italia ma anche in tutta Europa continuano a crescere, e la situazione desta molta preoccupazione.  La paura maggiore è per la   stagione sciistica oramai alle porte e sulle vacanze di Natale, messi a rischio dagli effetti di eventuali nuove misure restrittive.

Prima della pandemia, la montagna era la destinazione privilegiata degli oltre 10 milioni di italiani in viaggio a Natale e Capodanno, per una spesa complessiva di 4,1 miliardi di euro, un terzo della quale destinata alla tavola.

Erano circa 35 milioni le stime sulle partenze dei connazionali un mese fa: 10 milioni per il “ponte” dell’Immacolata, 12 per Natale e 13 a Capodanno. Ad oggi di quei 35 milioni ne mancano 11, mentre le disdette viaggiano spedite, sono arrivate a 2,5 milioni.

Con Germania e Austria passate a forme di lockdown importanti in chiave anti contagio, chi ha motivo di apprensione sono le Regioni del Nord Est, su tutte Friuli Venezia Giulia e Alto Adige.

Chiama ora

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy