Lavoro, finalmente qualche buona notizia

Dopo un periodo molto difficile, arrivano delle buone notizie dal mondo del lavoro, che fa segnare dei segnali di ripresa. Secondo quanto comunica l’ISTAT, la disoccupazione in Italia scende sotto il 10% a giugno. Tra i giovani si attesta però ancora al 29,4%, anche se in calo di 1,3 punti percentuali.

La crescita è iniziata nel mese di febbraio 2021, nel corso degli ultimi cinque mesi infatti si registra un aumento di oltre 400 mila occupati. La ripresa però, non coinvolge i lavoratori autonomi, che nello stesso periodo hanno registrato una diminuzione di 44 mila unità, nonostante il recupero di 39 mila unità nell’ultimo mese.

Nel mese di giugno 2021 si registra, rispetto al mese precedente, un aumento degli occupati e una diminuzione sia dei disoccupati sia degli inattivi. Nel dettaglio nel mese la crescita risulta pari a +166mila unità (+0,7%) rispetto al mese precedente. Nel confronto annuo, il numero di occupati è superiore a quello di giugno 2020 dell’1,2% (+267mila unità). Il tasso di occupazione sale al 57,9% (+0,5 punti).

La crescita riguarda uomini e donne, dipendenti e lavoratori di ogni classe di età ad eccezione dei 35-49enni, mentre il tasso di occupazione in aumento di 1,1 punti percentuali, sale per tutte le classi di età.

Chiama ora

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy