Lavoro, con il Pnrr arrivano 730mila posti

Se le sei missioni del nostro Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza saranno portate a compimento, i prossimi anni potranno essere molto proficui in termini lavorativi, visto che si stima che di qui al 2026, avremo 730mila nuovi posti di lavoro (381mila donne e 132mila giovani), con un impatto del +3,2% sul tasso di occupati rispetto allo scenario in assenza del piano.

Gli impatti più forti saranno generati dalla trasformazione digitale che porterà 200mila nuovi occupati e dalla rivoluzione green che ne porterà oltre 180mila.  Molto bene anche il reparto cultura e turismo che dovrebbe vedere un aumento di 205mila unità (+0,9%).

Chiama ora

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy