Dl aiuti, Draghi: bonus 200 euro per 28 milioni di italiani

Durante la conferenza Stampa che ha illustrato il nuovo Decreto approvato dal Cdm, il Premier Mario Draghi, ha annunciato un bonus 200 euro per dipendenti, lavoratori autonomi e pensionati fino a 35mila euro di reddito.

Draghi ha dichiarato: “I provvedimenti di oggi valgono 14 miliardi, che si aggiungono ai circa 15,5 miliardi dei precedenti, quindi siamo a un totale di circa 30 miliardi già spesi, ovvero circa 2 punti percentuali del Pil. E vorrei far notare che lo abbiamo fatto senza ricorrere a scostamenti di bilancio”.

Come riportato in apertura, uno dei passaggi più importanti del nuovo Decreto, è il bonus di 200 euro per per dipendenti, lavoratori autonomi e pensionati fino a 35mila euro di reddito, si tratta di un provvedimento di sostegno ai redditi di 28 milioni di italiani.

Il governo ha stanziato oltre sei miliardi, diretti principalmente a finanziare il sostegno ai redditi con un “bonus” di 200 euro, con «l’aumento del prelievo straordinario» sulle aziende importatrici e produttrici di energia che hanno realizzato extra-profitti grazie ai prezzi energetici.

Il decreto vale 14 miliardi di euro, più del doppio di quanto preventivato fino alla vigilia, con misure molto ampie che spaziano ancora dalla proroga del taglio delle accise sui carburanti.

Chiama ora

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy